ARCHITETTURA OMNIA 
RIVISTA DI ARCHITETTURA ON-LINE 
 
 
 
 
A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
F
 
G
 
L
 
M
 
P
 
R
 
S
 
T
 
V
 
 
 
 
Tante lezioni gratuite per i più piccoli. 
Visita il sito: 
 
 
 
 
LA DURA VITA DEGLI ARTISTI RINASCIMENTALI IN FRANCIA 
 
Vita dura in Francia per gli artisti italiani chiamati da Francesco I a lavorare nella sua corte, Rosso Fiorentino e Leonardo si sospettano addirittura avvelenatie tra la folta schiera di sfortunati c'è anche l'architetto bolognese Sebastiano Serlio (1475-1554 ca.).  
Il fatto che non si sappia con precisione la data della sua morte la dice lunga sull'attenzione data a questo talentuoso italiano rinascimentale. Nel 1527 si trovava a Roma dove si era fatto parecchi amici, ma il famoso Sacco di Roma da parte delle truppe di Carlo V, lo costrinse a fuggire come altri artisti e portare il suo sapere prima a Venezia dove la fortuna scarseggiò poi in Francia; qui però ebbe molti rivali francesi che fecero di tutto per danneggiarlo finché si trovò senza lavoro.  
Lui però non si diede per vinto e trasformò in positività quella che appariva vicina alla “pura jella”, dedicandosi totalmente a scrivere il suo trattato: “I sette libri dell'architettura”. Serlio divenne in seguito celebre in tutta Europa. 
La sua opera letteraria contribuì a diffondere lo stile classico ovunque perché ebbe una diffusione senza precedenti. 
 
(FAGR 20-5-18) 
Tavola XXIX del libro Extaordinario di Sebastiano Serlio 
 
 
LA FALSI D'AUTORE GIULIO ROMANO ESEGUE QUALSIASI DIPINTO DAL 1200 AL 1900, CON GLI STESSI PROCEDIMENTI E TECNICHE USATE DAI GRADI MAESTRI DEL PASSATO, REALIZZATI RIGOROSAMENTE A MANO. 
RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO 
info@pec.falsodautoregiulioromano.it