STORIA OMNIA 
RIVISTA DI STORIA ON-LINE 
 
 
 
A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
F
 
G
 
I
 
L
 
M
 
N
 
O
 
P
 
R
 
S
 
T
 
V
 
U
 
Z
 
 
 
 
 
 
Tante lezioni gratuite per i più piccoli. 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
I SEMINATORI DI ZIZZANIA 
 
Le idee delle dottrine protestanti sbocciate nel XVI secolo, circolavano già nel XIV secolo per opera dei Lollardi, un gruppo religioso belga dichiarato dalla Chiesa romana eretico (il cui nome significa appunto “seminatori di zizzania”) e né Martin Lutero o altri religiosi riformisti, vollero mai far trapelare le origini delle loro riflessioni religiose. 
I Lollardi seguirono gli insegnamenti scritti in parecchi libri da John Wycliffe (1324-1384) che già dal Trecento chiedeva una riforma religiosa accusando il papato di essere troppo corrotto.  
Egli pensava fosse sbagliato vendere il perdono dei peccati con indulgenze religiose, non credeva nel sacramento della Confessione, ritenendo i preti inadatti a tale compito e neanche nel loro celibato, esattamente come i protestanti.  
La verità è che nonostante si nascondessero perché bruciati sui roghi se individuati, essi si moltiplicarono in  Europa e le loro idee non morirono mai. La Chiesa cattolica dovette alla fine farci i conti e perseguitarli facendoli apparire come abbandonati da Dio non servì a nulla.  
Certo i nuovi predicatori anche se con minime divergenze di pensiero, non vollero mai aver nulla a che fare con la sfortuna dei Lollardi, così silenziosamente vennero assorbiti dalla Chiesa anglicana scomparendo per sempre.  
 
(FAGR 10-9-17) 
Wycliffe spiega ai Lollardi la sua interpretazione della Bibbia 
 
di William Frederick Yeames (1835-1918)
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
LA FALSI D'AUTORE GIULIO ROMANO ESEGUE QUALSIASI DIPINTO DAL 1200 AL 1900, CON GLI STESSI PROCEDIMENTI E TECNICHE USATE DAI GRADI MAESTRI DEL PASSATO, REALIZZATI RIGOROSAMENTE A MANO. 
RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO 
info@pec.falsodautoregiulioromano.it